Putin sparito e malato? No, diventerà papà seguendo i consigli di Berlusconi

I giornali continuano ad avere dubbi. O meglio, a insinuare il dubbio del Putin sparito e malato, impossibilitato a mostrarsi in pubbico, nel tramonto fisico (e quindi politico). Un tentativo di indebolirne l’immagine. Di tutta risposta il presidente russo torna sulla scena pubblica dopo la “misteriosa” assenza di alcuni giorni. Il sito internet ufficiale del Cremlino ha pubblicato la foto di un incontro tra Putin e il presidente della Corte suprema Viaceslav Lebedev sulla riforma del sistema giudiziario.

Putin sparito? No, diventerà papà grazie a una campionessa

Ci sarebbe la presunta nascita di un figlio dall’ex campionessa olimpica Alina Kabaieva in una clinica svizzera dietro la misteriosa assenza di Putin durata alcuni giorni. A scriverlo è il tabloid svizzero Blick – ripreso dalla testata ucraina Novoe Vremia -, secondo cui l’ex ginnasta sarebbe ospite della clinica Sant’Anna di Sorengo, nel canton Ticino. Notizia smentita dal Cremlino.

La clinica gliel’ha consigliata Berlusconi

La clinica sarebbe molto popolare tra i russi più facoltosi e – sempre secondo il tabloid – a consigliarla a Putin potrebbe essere stato Silvio Berlusconi, visto che proprio lì  nel 2009 sua figlia Barbara ha dato alla luce il piccolo Edoardo. Alina Kabaieva, 32 anni, ex deputata del partito putiniano Russia Unita è ora a capo del Consiglio direttivo della holding Gruppo media nazionale: l’impero mediatico di Iuri Kovalchuk, uno dei più fedeli amici ed alleati del presidente russo, di cui è ritenuto il “cassiere personale”. Secondo i gossip (smentiti sia da Putin sia dall’ex atleta), Kabaieva avrebbe già dato due figli al leader del Cremlino, che ha divorziato dall’ex moglie Liudmila. Questo sarebbe quindi il terzo.

L’agenda del Cremlino si arricchisce di nuovi incontri

Ma non solo Vladimir Putin sarà nella capitale kazaka Astana alla fine della prossima settimana. Lo ha detto il portavoce del Cremlino Dmitri Peskov, citato dall’agenzia Tass: «È assolutamente in buona salute». Nonostante tutto ciò, sui media e sul web si moltiplicano le ipotesi sulla sua sparizione, e sui social network non mancano ironie e sarcasmi, anche macabri. Un incontro tra i capi di Stato di Russia, Bielorussia e Kazakhstan previsto inizialmente iad Astana è stato recentemente rinviato di alcuni giorni.