Marine Le Pen fa cucù ai giornalisti di Libération ossessionati dalla destra

Tutto si può dire della grintosa figlia d’arte tranne che non sia spiritosa. Marine Le Pen da Strasburgo ha scelto l’ironia per attaccare la stampa progressista che quotidianamente sbeffeggia il Front national, attualmente primo partito di Francia a distanza di sicurezza dalla sinistra di Hollande e dalla destra in doppiopetto di Sarkozy

Marine Le Pen fa cucù

Per scherzare con i giornalisti del quotidiano Libération, megafono dell’indignazione della sinistra contro il movimento frontista, Marine Le Pen ha esposto alcune immagini eloquenti. In un cartello (che pubblichiamo) si vede la leader del Front national che dice “Coucou, libe!” (Cucù a Libération) all’indirizzo dei fotografi del quotidiano parigini, letteralmente ossessionato dai successi del partito fondato da Jean-Marie Le Pen. Subito dopo, insieme a Florian Philippot e Marie-Christine Arnautu, si mostra intenta a fotografare a sua volta i fotografi per poi lanciare un bacio agli obiettivi.

Il post su Facebook

Il siparietto finisce nella pagine Facebook della Le Pen che pubblica la sua immagine del cucù sulla foto del giornalista di Libération, Alexandre Hervaud, che tiene in mano un disegno non proprio elegante (un pene disegnato a matita). “Voici Alexandre Hervaud, journaliste à Libération. De mieux en mieux la presse…!” (Ecco, Alessandro Hervaud di Libération. Di meglio in meglio la stampa) è il post scritto dalla lady della destra francese.