Marco Quarta, accusato di omicidio, arrestato dai carabinieri di Rovigo

E’ stato arrestato a Rovigo Marco Quarta, l’uomo ricercato dai carabinieri per l’omicidio dell’ex moglie, avvenuto nella località del Trentino la sera dello scorso 12 marzo. Quarta è stato arrestato dai militi di Rovigo all’esterno del centro commerciale ‘La Fattoria’, mentre stava salendo sulla sua Dacia, la macchina con cui si era dato alla fuga dopo l’omicidio. Secondo le prime informazioni, il ricercato si era recato nel supermercato per comprare dei generi alimentari. E’ stata una donna a chiamare il 112, dopo essersi convinta della fortissima somiglianza dell’uomo con le immagini che del ricercato erano state mostrate a ripetizione anche nelle  tv locali.

Accusato di omicidio

L’arresto di Marco Quarta, è avvenuto nel parcheggio del centro commerciale, alla periferia di Rovigo. Si trova non lontano da un’uscita della ‘Transpolesana’, la superstrada che collega Verona a Rovigo. I carabinieri, avvisati per l’appunto della probabile presenza dell’uomo da una donna, che l’aveva riconosciuto, hanno individuato nel park del supermercato la Dacia ‘Duster’ – non una Skoda, come detto in un primo tempo – di Quarta, vuota. Quindi, mentre alcuni militari perlustravano la sede commerciale, altri si sono appostati nei pressi dell’auto. Quando Quarta si è avvicinato alla vettura è scattata l’azione dei Carabinieri, che lo hanno subito ammanettato. Con la cattura di Marco Quarta si conclude dopo quasi una settimana la caccia all’uomo che ha visto ininterrottamente impegnati uomini di polizia e carabinieri in tutta la provincia.