Forza Italia, aggrediti i militanti a un gazebo in pieno centro di Firenze

Ancora un atto di violenza. Volontari di un gazebo di Forza Italia a Firenze aggrediti da due giovani poi fuggiti. È quanto riferito dal capogruppo azzurro in Consiglio regionale, Giovanni Santini, e dal consigliere regionale e coordinatore cittadino azzurro di Firenze, Tommaso Villa. Tutto, spiegano in una nota, è accaduto in piazza Strozzi, in pieno centro a Firenze, dove era allestito il gazebo per un’iniziativa del gruppo in Regione del partito.

Forza Italia protesta: basta con i violenti

«Un’aggressione fisica in piena regola quella che è avvenuta – spiegano i due consiglieri – ad opera di due ragazzi che hanno colpito alcuni nostri giovani volontari. I due ignoti aggressori, resisi conto che altri presenti avevano chiamato le forze dell’ordine, sono fuggiti. Siamo stati avvisati telefonicamente dell’accaduto: i nostri volontari aggrediti si sono diretti in Questura per denunciare l’accaduto». Santini e Villa esprimono “grande sdegno” per quanto accaduto: «È francamente incredibile – concludono – che ancora oggi si debba rischiare la propria incolumità per colpa di alcuni violenti, mentre è un nostro diritto poter liberamente manifestare il proprio pensiero e la propria attività politica e istituzionale».