Berlusconi: «Riconquisteremo l’Italia, Renzi è vecchio come la sinistra»

«Nel 2016 dobbiamo riconquistare palazzo Marino con un candidato che sarà sintesi della nostra storia, io sarò con voi per vincere»: lo ha detto Silvio Berlusconi telefonando ad una riunione di Forza Italia a Milano. Ha quindi aggiunto di voler «far ripartire Milano e da lì l’Italia». Berlusconi ha concluso con una breve telefonata la riunione di Forza Italia a Milano per impostare la campagna per le comunali 2016. «Presenteremo ai milanesi – ha spiegato – un programma dettagliato che sarà al centro la qualità della vita dopo anni di disordine e degrado».

Berlusconi ai militanti: la nostra sfida è ripartita

«Da Milano riparte la sfida alla sinistra, che cambia faccia ma mai sostanza, la sinistra, e purtroppo anche Renzi lo sta dimostrando, pensa solo ad occupare il potere a qualunque costo», ha aggiunto Berlusconi. «In Italia siamo la maggioranza vera, la maggioranza naturale». Ai sostenitori, il leader di FI è tornato a chiedere di «riportare la gente a votare», perch[ c’è necessità assoluta che i moderati tornino a far sentire la loro voce e votare Forza Italia». All’auditorium Gaber del Pirellone, c’erano diversi dirigenti del partito, che hanno preso la parola: fra questi la coordinatrice lombarda Mariastella Gelmini, il consigliere politico Giovanni Toti, il capogruppo al Senato, Paolo Romani, il vicegovernatore Mario Mantovani e i parlamentari Daniela Santanché e Laura Ravetto.