Alfano avverte Forza Italia: se seguite Salvini, Renzi vincerà sempre

“Prendiamo la riforma del lavoro: Renzi ha potuto fare sponda su di noi, area riformista e moderata della maggioranza di governo. E così auspichiamo che succeda sul tema giustizia” per “superare quella parte del Pd che è conservatrice sul lavoro e giustizialista sulla giustizia”. Lo dice il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, in un’intervista al Corriere della Sera. “Renzi – afferma il leader di Ncd – fin qui non ha fatto prevalere le anime giustizialiste e conservatrici. Noi abbiamo già colto un obiettivo storico dei moderati italiani, la responsabilità civile dei magistrati. Anche sul resto non ci sottraiamo al confronto”.

Sulla prescrizione troveremo l’equilibrio

 

Parlando dell’intervento sulla prescrizione, Alfano afferma che “una parte del Pd ha imposto aumenti ulteriori, non più ragionevoli”, ma “sono convinto che con Orlando e Boschi troveremo un punto di accordo”. E anche sul falso in bilancio ci sarà un emendamento del governo “con un punto di equilibrio che tuteli le imprese piccole e medie e gli imprenditori in buona fede”. Pene da 1 a 5 anni per le imprese non quotate, significa che non potranno essere intercettate: Alfano ribadisce che su questo fronte “abbiamo già assistito a troppi abusi. È una materia da regolare in generale”.

Alfano al Cav:non seguire Salvini

Parlando infine delle alleanze politiche in vista delle regionali, il leader di Ncd dice che “non so cosa farà il presidente Berlusconi, ma è evidente che andare dietro alla destra di Salvini farà vincere sempre la sinistra. A maggior ragione se guidata da Renzi, che non è né comunista né post comunista”.