Scuola, alunno picchia insegnante: gli aveva chiesto di spegnere il cellulare

Spintonata e buttata a terra per aver chiesto di spegnere il cellulare, con cui disturbava la lezione. È successo a una insegnante di una scuola media di Sassari. Dopo i ripetuti richiami caduti nel vuoto, la professoressa ha chiesto al ragazzo di consegnarle il telefono ed è stato allora che è scattata la reazione violenta, che ha provocato alla donna una caduta e una prognosi di sette giorni dopo le cure al pronto soccorso.

La reazione della scuola

Il fatto, riportato dal quotidiano La Nuova Sardegna, è avvenuto martedì. «Posso dire che ci dispiace molto per l’insegnante e anche per il ragazzo, qui da noi non si sono mai verificati episodi simili. Abbiamo convocato i genitori, il padre si è presentato immediatamente a scuola, era mortificato», ha spiegato al quotidiano sardo una dirigente scolastica, che dopo l’episodio ha immediatamente convocato il Consiglio di classe per la valutazione del caso e per prendere eventuali provvedimenti disciplinari.