Modella anoressica in copertina: bufera sulla rivista danese Cover

Il magazine danese Cover pubblica in copertina la foto di una modella anoressica. Poi, dopo aver ricevuto profondissime critiche, la testata ammette l’errore e si scusa con i suoi lettori. Della polemica riferisce il Daily News. Il dibattito è stato talmente acceso da coinvolgere anche il governo danese, intervenuto per criticare la scelta di quella modella e sottolineare che l’anoressia è un problema molto serio e da non sottovalutare.

Le scuse della rivista Cover

Contro il magazine si è levata subito anche la voce degli utenti dei social media. L’immagine utilizzata mette in mostra una modella letteralmente filiforme che indossa un abito di lana. Malene Malling, del magazine danese, è stata costretta a pubbliche scuse: “Lavoro nel settore da dieci anni. Questa volta ho fatto un grosso errore e chiedo scusa”.

La protesta del web: l’anoressia è un problema serio

Malling aggiunge che quella foto non avrebbe mai dovuto essere pubblicata, ma ormai la notizia ha fatto il giro del web. Dalla vicenda si è anche originato un hashtag, #covergate. E’ intervenuto anche il ministro danese Benny Englebrecht, che ha commentato: “Pensavo che l’industria della moda avesse capito che l’anoressia è un problema che va prese molto seriamente”.  Eppure due anni fa fu firmato un  “patto etico” dai 19 direttori delle diverse edizioni di  Vogue per diffondere a livello internazionale una nuova chiave estetica: no alle modelle manichino, sì alla bellezza che è anche salute. Un messaggio che evidentemente è stato messo in secondo piano dalla direzione editoriale di Cover.