Marine Le Pen: mio padre Jean Marie è fuori dalla linea del partito

“(Jean-Marie) Le Pen non è più nella linea del Front National. La linea del partito sono io. Ma continua ancora. E’ gelosia? Provocazione? Ho rinunciato a capire”. E’ quanto ha dichiarato la figlia dello storico leader del Front National, Marine Le Pen, oggi presidente del partito, secondo quanto rivela il settimanale Le Point. A preoccuparla, riferisce ancora il magazine, sarebbero le continue uscite provocatorie del padre, che nuocciono al suo lavoro di ‘ripulitura’ dell’immagine del partito, perché non sia più considerato fuori dall’arco repubblicano. E di cui è spesso lei, in quanto numero uno, a doversi scusare a nome del Fn.

Il papà non vuol farsi da parte

L’ultraottantenne Le Pen Senior, però, non sembra intenzionato a cambiare modi. “Contrariamente a Marine – dice sempre citato da Le Point – penso che il Fn progredisca grazie alle polemiche. Se non ci fossero più polemiche legate al Fn, vorrebbe dire che il nostro partito è nell’establishment”. Lo scorso ottobre i giornali avevano rilanciato la notizia di una rottura definitiva tra padre e figlia dopo che la gattina di quest’ultima era stata sbranata dal dobermann di papà.

L’ultima uscita polemica

L’ultima uscita polemica di Jean Marie Le Pen risale ai giorni successivi alla strage contro il settimanale Charlie Hebdo: “Oggi si dice – aveva scritto sul suo blog – siamo tutti Charlie, io sono Charlie. Ebbene mi dispiace, io non sono Charlie. E questo nonostante mi senta colpito per la morte di dodici connazionali francesi di cui non voglio nemmeno sapere l’identità politica, per quanto la conosca bene: è quella di nemici del Fn, che ne chiedevano lo scioglimento per petizione non molto tempo fa».