Manifesti di Fn in difesa della famiglia naturale. I gay: fascisti fuori legge

Tutto lo scandalo parte da alcuni manifesti della campagna di Forza Nuova in «difesa della famiglia naturale» affissi ai muri di alcune scuole di Monza, per invitare i genitori a «segnalare iniziative di propaganda gender e omosessualista nelle scuole dei loro figli», attraverso mail e un numero verde. «Da oggi i genitori monzesi sanno di non essere più soli in questa battaglia. Da oggi sanno a chi potersi rivolgere per la difesa dei propri figli», era scritto sul profilo Facebook di Forza Nuova Monza e Brianza. «Se a casa sua ognuno è libero di fare ciò che vuole, nelle scuole dei nostri figli no».

I gay: dichiarare i fascisti fuori legge

Gay Center ha chiesto, dopo l’affissione di questi manifesti, un intervento contro Forza Nuova. «Monza – ha osservato Fabrizio Marrazzo, portavoce di Gay Genter – è solo una delle città in cui Forza Nuova sta portando avanti iniziative di questo tipo. Cos’altro deve succedere per muovere le istituzioni a mettere fuori legge organizzazioni come Forza Nuova, che fanno apologia del fascismo?».