Gli italiani promuovono Fratelli d’Italia. E Giorgia Meloni vola tra i leader

Fratelli d’Italia è l’unico partito dato certamente in crescita nel centrodestra. È quanto emerge dai sondaggi degli ultimi giorni, quelli che guardano alle ripercussioni dell’effetto Mattarella sullo scenario politico.

Sondaggisti concordi: Fratelli d’Italia cresce

In particolare è la rilevazione dell’Atlante politico di Demos&Pi, realizzata per Repubblica, a mettere in evidenza che Forza Italia è passata dal 15,8% di gennaio al 14,3% di questi giorni (il sondaggio è stato realizzato tra il 4 e il 6 febbraio), mentre la Lega è scesa dal 13% all’11,3%. Diversa sorte per Fratelli d’Italia che invece ha guadagnato lo 0,3%, attestandosi al 3,6%. Di una crescita dello 0,3% parla anche il sondaggio di Ixé realizzato per Agorà, secondo cui FdI sarebbe passato dal 3 al 3,3%. Anche in questa rilevazione Forza Italia perde consensi scendendo al 12,9% dal 13,3% della rilevazione precedente. Per la Lega, invece, Ixé registra un dato diverso da quello registrato dall’Atlante politico: in questo sondaggio cresce dello 0,2% passando dal 13,6% al 13,8% e attestandosi, quindi, come terzo partito dopo Pd e M5s.

Giorgia Meloni guadagna 6 punti

La crescita più significativa, però, è quella che si registra per Giorgia Meloni nella classifica del gradimento dei leader che è riferita dall’Atlante politico. In un mese, gli italiani che promuovono la presidente di Fratelli d’Italia sono cresciuti di 6 punti percentuali, passando dal 23% registrato a gennaio al 29% di questi primi giorni di febbraio. Matteo Salvini, secondo questo sondaggio, resta il secondo leader più gradito dopo Matteo Renzi, ma con il 33% perde un punto rispetto al 34% di gennaio. Per trovare Silvio Berlusconi poi bisogna scendere in quinta posizione, al 24%, dopo il 26% di Angelino Alfano.