Il Brasile si divide su Anna Clara, culturista e blogger a 9 anni

Ha soli nove anni, è brasiliana e si chiama Anna Clara Lagares Mansur. Segni particolari: un’insolita, irrefrenabile e precoce passione per la palestra. Anna Clara non si limita solo a frequentarla con assiduità ma pubblica i video dei suoi allenamenti sul web, dove si definisce blogger fitness infantile. Per i suoi connazionali, questa sua passione sta diventando un vero e proprio caso con tanto di dibattito pubblico e polemiche tra i tanti “pro” e gli altrettanti “contro”.

Mamma e papà con la bimba minipalestrata

La storia di Anna Clara sta infatti scatenando feroci polemiche. Il Brasile, sempre attentissimo al culto dell’estetica, si è spaccato come una mela tra chi approva la bambina e chi se ne dice scandalizzato. Lei, intanto, Anna Clara, tira diritto e fa sapere in giro che la sua pagina sui social network  ha già raccolto ben 22 mila fan. Tra i sostenitori più accaniti della mini-culturista anche la madre, l’imprenditrice trentacinquenne Mileny Mansur: «Sono molto orgogliosa di lei – ha infatti detto la signora – mia figlia non rinuncerà al suo sogno per via di qualche commento malevole».

I dubbi della psicologa: «I bambini si comportino da bambini»

La piccola Anna Clara può contare anche sul convinto sostegno paterno. Compie infatti la sua routine di esercizi sotto la guida attenta del padre, che di professione è personal trainer, a Goiania. In tanti, in Brasile, cominciano a paragonarla agli Stroe, i fratellini “ercole” rumeni da qualche anno assurti a vero e proprio fenomeno su internet. C’è, però, chi non condivide l’avallo dei genitori e criticano apertamente la prematura ed eccessiva esposizione della mini-palestrata. La psicologa Sonia Medeiros, ad esempio, è intervenuta per sostenere semplicemente e com buon senso che «i bambini non dovrebbero servire da esempio, ma comportarsi semplicemente da bambini». C’è da chiedersi se se ne convinceranno anche papà e mamma della piccola Anna Clara.