Strage a Parigi, Said Kouachi sepolto a Reims in una tomba anonima

Said Kouachi, il maggiore dei due fratelli che hanno fatto strage nella redazione di Charlie Hebdo, è stato sepolto nella notte, nella massima discrezione, a Reims, nel nord della Francia. Il sindaco di Reims era contrario, ma alla fine il funerale si è fatto e Said Kouachi è stato sepolto in una tomba anonima in uno dei cimiteri della città il cui nome non è stato reso noto. Il Comune ha ottenuto questa garanzia di anonimato per evitare che la tomba del terrorista diventi luogo di pellegrinaggio o di profanazioni.

I dodici fermi

Sul fronte delle indagini La giustizia francese ha prolungato i dodici fermi compiuti nella notte fra giovedì e venerdì nell’ambito dell’inchiesta sulla rete di appoggio al terrorista Amedy Coulibaly. I fermati sono sospettati di aver assicurato “sostegno logistico”, in particolare armi e veicoli, al terrorista ucciso dopo il sequestro di ostaggi nel supermercato kosher di Vincennes. Si tratta di otto uomini fra i 22 e i 46 anni e quattro donne fra i 19 e 47 anni, queste ultime compagne di quattro degli uomini fermati. Tutti sono pregiudicati, ha detto il ministro dell’Interno, Bernard Cazeneuve.