Nome per nome, ecco la parentopoli dei funzionari di Camera e Senato

L’ufficio stampa della Camera ha cercato di minimizzare, giustificandosi più o meno così: nulla di strano o illecito, è tutto alla luce del sole, succede ovunque. Eppure, il lungo elenco di parentele e incroci familiari in incarichi di prestigio tra Montecitorio e il Senato tanto normale non sembra e, anzi, fa una certa impressione. Non a caso, l’articolo realizzato da Sergio Rizzo per il Corriere della Sera è stato ripreso anche da altre fonti, anche dopo il tentativo del “Palazzo” di arginarlo, parlando dell’inchiesta come di un modo per «gettare immotivatamente discredito sulla Istituzione parlamentare e sulla sua Amministrazione». «Nessuna denigrazione, solo constatazione», è stata la replica del giornalista sul suo lavoro, di cui anche noi riproponiamo ampi stralci.

Ecco l’elenco dei parenti che lavorano alla Camera e al Senato

L’ultimo caso

«Lucia Pagano, figlia dell’ex consigliere della Camera Rodolfo Pagano e moglie del nuovo capo dell’informatica di Palazzo Madama, Mauro Fioroni» è stata nominata segretario generale di Montecitorio, su proposta di Laura Boldrini

«Il suo vice Aurelio Speziale è sposato con Gloria Abagnale, consigliere del Senato»

Genitori e figli

«Giovanni Gifuni, consigliere della Camera, è figlio dell’ex potentissimo segretario generale di Palazzo Madama Gaetano Gifuni»

«L’ex vicesegretario generale della Camera Carlo Goracci è il papà di Alessandro Goracci, alto funzionario del Senato»

«Il padre di Ugo Zampetti, fino a qualche giorno fa capo indiscusso della burocrazia di Montecitorio, era il responsabile della biblioteca di Palazzo Madama, quello dell’attuale segretario generale del Senato Elisabetta Serafin era solo un commesso»

«Commesso come anche il papà di Daniela D’Ottavio, consigliera d’Aula»

Mariti e mogli

«Marito e moglie sono il capo servizio controllo parlamentare Carlo Lomaglio e la direttrice dell’ufficio pubblicazioni della Camera Consuelo Amato: figlia del magistrato ed ex capo dell’amministrazione penitenziaria Nicolò Amato»

«Marito e moglie sono Stefano Cicconetti, dirigente di Montecitorio ora in pensione, e la sua collega ancora in servizio Maria Teresa Calabrò: figlia del potentissimo ex presidente del Tar Lazio e dell’Agcom Corrado Calabrò»

«Marito e moglie sono Alessandro Palanza, ex vicesegretario generale della Camera e la funzionaria Martina Mazzariol. Attualmente vicepresidente della Fondazione Italiadecide di Luciano Violante, Palanza ha guidato a lungo un’amministrazione nella quale aveva un ruolo di rilievo anche sua sorella Maria Rita»

«Marito e moglie sono Pietro Calandra, alto dirigente del Senato poi finito all’autorità di vigilanza dei lavori pubblici su indicazione del Pd e la funzionaria di Palazzo Madama Stefania Boscaini»

I legami con i politici

Il primo esempio di Rizzo è quello della «funzionaria della Camera Giuliana Coppi». «Figlia del principe del Foro Franco Coppi, legale di Silvio Berlusconi, è sposata a sua volta con un altro avvocato. Non uno dei tanti. Il suo nome è Pierantonio Zanettin, senatore di Forza Italia eletto al Consiglio superiore della magistratura in quota al partito di Berlusconi»

«Il vicesegretario della Camera Guido Letta è il nipote di Gianni Letta e cugino di Enrico Letta»

«Il funzionario del Senato Luigi Ciaurro è figlio dell’ex ministro liberale Gianfranco Ciaurro, scomparso ormai quindici anni fa»

«Valentina Loiero, figlia dell’ex governatore della Calabria Agazio Loiero, e Giulia Laganà, figlia dell’ex parlamentare del Pd Tana De Zulueta, fanano parte dello staff della presidente Laura Boldrini»

«L’ex tesoriere della Margherita Luigi Lusi, ex senatore, aveva il fratello direttore del servizio del Senato, mentre suo cognato Francesco Petricone è funzionario della Camera»

«Cristiano Ceresani, un altro funzionario della Camera già vicecapo legislativo di Gaetano Quagliariello e oggi addirittura capo con il ministro Maria Elena Boschi, è il marito di Simona De Mita, quindi genero dell’ex presidente del Consiglio e attuale sindaco di Nusco Ciriaco De Mita»