Le stelle bocciano il premier Renzi. E se lo dice il Divino Otelma…

Anche le stelle confermano le difficoltà politiche ed economiche del nostro Paese in balìa di troppe incognite. Chi sarà il successore di Giorgio Napolitano? Le nuove riforme riusciranno a risollevare le sorti dell’Italia? Matteo Renzi riuscirà nella sua missione di normalizzator cortese? E il Cavaliere?

Un 2015 grigio

Per il Divino Otelma (che non nasconde una profonda antipatia per il premier) il 2015 sarà ancora un anno negativo per gli italiani e per i protagonisti della politica. «Nessuno si illuda! Sarà un anno grigio, teso, tetro, infingardo e triste. Nuove imprese chiuderanno e altre trasmigreranno, la disoccupazione crescerà, molti giovani dovranno abbandonare il suolo natio in cerca di altri lidi più promettenti».

Il giallo del Colle

Difficile anche per il celebre mago fare previsioni attendibili sul prossimo inquilino del Quirinale. «Di sicuro però non sarà un fantoccio del segretario onnipotente (Renzi, ndr). L’eletto giocherà una sua autonoma partita», spiega. Tra D’Alema, Veltroni e Bertinotti vede in pole position  l’ex sindaco di Roma, «è quello che ha le maggiori carte da giocare, perché sbiadito e appena percettibile». L’eventuale, ma improbabile, elezione del lìder Maximo, invece, sarebbe per “Renzo il Magnifico”, come bere la cicuta. Ancora guai giudiziari per Silvio Berlusconi, «ma l’uomo è pugnace – chiarisce il Divino Otelma –  e resisterà nell’aspra tenzone, pur circondato da poche menti scelte e molte avvizzite e prone».

Il bluff del lavoro

La norme del Jobs Act si riveleranno un bluff e l’Europa si farà sentire richiamando l’Italia a un rinnovato rigore monetario. «Sul fronte riforme il nostro “possente duce” sortirà qualche risultato – dicono le stelle interpretate da Otelma  – ma il tentativo di stravolgere l’assetto della Repubblica attuale spostando l’asse verso un deciso autoritarismo autoreferenziale provocherà l’emergere di fenomeni di ribellione popolare e di terrorismo».

Un figlio per la Boschi

Fiocco azzurro in vista per il ministro Maria Elena Boschi? «Posso solo dire che le fasi armoniche per un felice concepimento sono ravvisabili nel tardo autunno 2015 0 nella primavera 2016. In caso sarà probabilmente un maschio».