Tortellini per la Boldrini, salmone per la Picierno: il magna magna delle feste

Niente bunga bunga, tanto magna magna. Del resto nelle feste natalizie, tra panettoni e zuppa di pesce, pastiere e torroni, si prende qualche chilo di troppo. E questo spetta anche ai parlamentari nostrani, come viene riportato da un servizio de L’Espresso. Nessuno scandalo, per carità, ma quel tanto che basta per scatenare l’ironia del web.

La più bersagliata è la Boldrini

È lei, Laura Boldrini, la più bersagliata. Come al solito. Perché nessuno le perdona le performance dialettiche, le posizioni ultra-morbide sugli immigrati e soprattutto sullo smantellamento del concetto tradizionale di famiglia (la storia di “genitore 1 e 2” al posto di “madre e padre” scatenò il putiferio). Sapere che ha passato il Natale in campagna, nei luoghi d’infanzia, tra nostalgia canaglia e sol dell’avvenire, ha creato molti malumori. Ma che cosa ha mangiato? In onore all’Emilia rossa, tortellini in brodo e gli spinaci al burro e parmigiano.

 La cenetta che piace alla Picierno

L’eurodeputata renziana Pina Picierno, una delle esponenti Pd maggiormente colpita dai commenti su facebook, non si è fatta mancare niente: cena è a base di pesce, quiche di salmone e asparagi, le capesante gratinate, un risotto o delle linguine e la scarola ripiena. L’insalata di rinforzo per prendere fiato e subito dopo il baccalà fritto e i broccoli natalini.

 Le cene “nobili” del democratico Pittella

Più nobile la cena di Gianni Pittella, l’uomo forte del Pd in Europa. Secondo le cronache, è andati a a cena da un amico, il pediatra Nicola Di Lascio, giro Rotary club. Il menù? Spaghetti alle vongole, moscardini e polipetti, un dolce, vino rosso, «preferibilmente lucano».

 I piatti bipartisan della coppia De Girolamo-Boccia

Feste bipartisan per la coppia celebre di Montecitorio, Nunzia De Girolamo e Francesco Boccia. Il piatto forte della vigilia  – secondo l’Espresso – è stato un piatto tipico di Benevento, il cardone. È una zuppa, con i cardi, le uova sbattute, il pollo lesso sfilettato, le polpette di carne e i pinoli.