Scoppia la coppia? “No, Francesca è sempre a casa che aspetta me”

“Ma è vero amore?”, “Quanto durerà questa storia?”, “Si sposano?”, “Ma sono in crisi?”. Come in un evento sportivo anche la liaison tra Silvio Berlusconi e Francesca Pascale ha scatenato da tempo la furia dei bookmaker.  Si scommette su tutto, sulla durata del loro rapporto, sull’intensità del loro amore, sul loro possibile matrimonio e ora anche sulla loro probabile crisi. Chiaramente tutto letto in chiave antiberlusconiana. Per cui ogni piccolo dettaglio, ogni assenza, ogni foto non passa inosservata e finisce nel tritacarne dei professionisti del gossip.

I retroscena giornalistici

Tutti pronti a gufare nell’attesa di veder crollare l’ex premier. E così l’avvistamento solitario a Madrid di Francesca durante le feste natalizie accende la fantasia.  La Stampa, per esempio, descrive in un articolo dal titolo C’eravamo tanto amati… i retroscena del trasferimento in Spagna della Pascale. Lei è stata avvistata a Madrid  dove studia lingue e dove spesso è stata vista in compagnia di un’amica giornalista. Lui, scrive il giornale, da qualche tempo fa a meno di lei nelle occasioni pubbliche e in quelle familiari.  D’altronde che qualcosa stesse avvenendo nella coppia si era capito quando alla cena per Putin la Pascale non si era vista. Forse, si chiede ancora il quotidiano torinese, voleva farsi sposare e quando ha capito che le nozze ad Arcore erano lontane, allora ha cambiato aria.

Le repliche

Ma sono solo ipotesi non suffragate da fatti concreti. Altro che c’eravamo tanti amati… «Scappata di casa? Sì, a 20 anni! Finché Silvio mi sopporta, non mi muovo da qui. E quando non mi sopporterà più… andrò nella stanza accanto!». Risponde Francesca Pascale a Fanpage.it, che l’ha raggiunta per telefono ad Arcore. La ragazza affida poi al sito un augurio perché Napoli possa essere presto governata «solo da veri napoletani, quelli che la amano, non quelli che l’accarezzano dopo averla insultata». Una stoccata che sembra diretta al “goleador” Matteo Salvini. Risolto poi il “giallo” Dudù, anche lui sparito dalle cronache. «Sta benissimo –  dice Pascale – E anche Dudina». Ovvero la cucciola che da un annetto circa fa compagnia al barboncino più famoso d’Italia.  Alla Stampa replica anche il Cavaliere: «Leggo un articolo riguardante i miei rapporti con la signora Francesca Pascale. Premesso che la sfera della vita privata di ciascun individuo, anche se personaggio pubblico, dovrebbe rimanere appunto materia privata, preciso che l’articolo in questione è frutto di fantasia e che nulla di quanto riferito corrisponde al vero».