Razzi: «Le mazzette? Ai ricercatori universitari per farli restare qui» (video)

«Mazzette sì, ma ai ricercatori universitari, perché non vadano via dall’Italia». È la curiosa proposta del senatore Antonio Razzi in una videointervista per il Secoloditalia.it.
La vicenda di Mafia capitale dimostra qual è lo stato della burocrazia italiana che è «la peggiore» che esista: «Se non dai niente, non ricevi niente. Qui funziona così. In Svizzera ho aperto i locali dell’Associazione degli Abruzzesi in tre giorni, in Italia ci avrei messo anni…». Razzi, poi, non vuol sentir parlare di ricambio alla guida del centrodestra: «Altro che Salvini, Berlusconi è il cervellone della politica, dobbiamo tenercelo stretto, dobbiamo pregare perché rimanga leader del centrodestra».