Forza Italia, scontro sempre più duro: «Non vogliamo morire renziani»

Il rifiuto di Raffaele Fitto di candidarsi in Puglia in occasione delle prossime elezioni regionali agita le acque dentro Forza Italia. Sono diversi gli esponenti azzurri che intervengono sulle questioni poste dall’ex governatore. A fare udire la loro voce sono principalmente i sostenitori di Fitto. Nelle loro dichiarazioni aleggia lo spettro di una paventata subalternità ai “due Mattei”. Sintetizza bene lo spirito di quest’area del partito la battuta  di Pietro Laffranco: «Non vogliamo morire renziani». «Oggi –dice il parlamentare azzurro –  il centrodestra non c’è più, ecco perché ogni sforzo di coloro, per davvero e senza inciuci, non vogliono morire renziani, deve essere rivolto a ricostruirlo, non a fermare un cambiamento tanto naturale quanto necessario». Per Laffranco la candidatura proposta  a Fitto è un modo per «incastrarlo».

Un nuovo inizio per il cdx

Di orientamento opposto è  la dichiarazione di Simone Furlan, leader dell’Esercito di Silvio, che fa questo ironico invito all’ex governatore della Puglia: «Faccia Forza Fitto così ci renderemo conto tutti di quale sia il suo peso elettorale. Caro Fitto, facile giocare sotto la bandiera di Silvio Berlusconi, vero?». A fianco di Fitto si schierano invece Daniele CapezzoneVincenzo D’AnnaMaurizio BianconiSaverio Romano. Secondo Capezzone l’ex governatore «pone problemi di fondo: primarie, necessità di un nuovo inizio per il centrodestra, no alla subalternità verso Renzi e/o Salvini, contenuti forti e credibili».

Risposta sbagliata

Bianconi si dice da parte sua «sconcertato» per il «profluvio di dichiarazioni» che reclamano la candidatura alla presidenza della Puglia di Fitto. «Non avrei niente da aggiungere – aggiunge il parlamentare azzurro –  se non la banale osservazione che prima non lo si voleva far candidare alle europee, ed oggi dopo solo pochi mesi, si vorrebbe che prendesse in giro gli elettori ai quali aveva promesso la sua permanenza a Bruxelles per candidarsi in Puglia». Secondo Romano «candidare Raffaele Fitto in Puglia è la risposta sbagliata alla crisi di consenso di Forza Italia. Dice cose scomode? Non è solo! Keep calm».