Se a bloccare gli immigrati sono gli scafisti (per paura dell’Ebola)…

Ci salveranno gli scafisti dall’Ebola? Ci salveranno i mercanti di carne umana dalla pandemia che viene da lontano? Che figura… che figura per Mare Nostrum, Frontex, l’Unione Europea, il governo italiano e anche per l’Oms, l’Organizzazione mondiale della Sanità, agenzia dell’Onu. A quanto pare, ora i trafficanti di esseri umani temono il virus dell’Ebola e frenano gli ingressi in Libia da Paesi come il Niger, il Ciad e il Sudan. Lo scrive l’agenzia libica Lana, citando i servizi di sicurezza libici.

La paura fa Novanta: gli scafisti bloccano i migranti

I residenti delle città libiche al confine con questi Paesi hanno constatato un calo di immigrazione clandestina in Libia, da dove poi partono i barconi verso l’Europa. E quindi, diciamo noi, dovremmo assistere anche a un calo di sbarchi sulle nostre coste. Scherzi a parte, la dinamica è fin troppo nota: laddove non ci sia il controllo di alcuna autorità statuale, autorità alternative locali si sostituiscono ad essa e prendono il controllo del territorio e della società. Non stupiamoci, non è la prima volta – né, ci scommettiamo, sarà l’ultima – che la gente “normale” si trovi a dover ringraziare quell””autorità” che in qualche modo l’ha protetta e preservata, anche se non l’ha fatto per nobiltà d’animo. Quante volte, anche nel nostro Paese, una comunità si è rivolta a chi deteneva di fatto il potere, per ottenere qualcosa, fosse anche la protezione? No, non è la prima volta, ma il fatto che la salute dell’Europa e, a sentire gli allarmisti, forse del mondo, sia affidata ai trafficanti di esseri umani, ci pare francamente troppo.

Le organizzazioni sovranazionali battano un colpo…

È ora che le autorità, nazionali e sovranazionali, riprendano il controllo della situazione, decidendo con coraggio chi può entrare e chi non può farlo, e perché. I flussi devono essere accompagnati da severi controlli medici, e i Paesi colpiti dall’epidemia – da qualsiasi epidemia, non solo dalla più gettonata dai media – devono essere aiutati in ogni modo. Altro che affidarci ai criminali…