Show blasfemo delle Femen portate in tv dalla “santorina” Innocenzi (video)

Fenomeni da baraccone per risollevare le sorti dei talk show: è la ricetta utilizzata da Giulia Innocenzi, ex “santorina” promossa opinion leader, per la sua trasmissione Anno Uno su La7 dove ha ospitato un gruppo di scalmanate esponenti delle Femen. Queste ultime hanno potuto pronunciare davanti alle telecamere un comizietto in nome dei diritti e della parità puntando l’indice contro la Chiesa e il Papa che il prossimo 25 novembre parlerà a Strasburgo.

Brambilla abbandona lo studio

Per fortuna qualcuno ha cercato di osteggiare tanto cattivo gusto: il circo è stato interrotto dall’imprenditore Gian Luca Brambilla, in collegamento da Milano, che ha abbandonato lo studio osservando di essere stato invitato per un confronto sui temi economici con Maurizio Landini e di non essere disposto a restare in una trasmissione dove si insultava la chiesa cattolica. Il gruppo delle Femen, composto da cinque militanti a seno scoperto, ha anche recitato una “preghiera” contro il Papa al termine della quale una delle attiviste ha mostrato il dito medio. 

Arrestate in Vaticano

Il degradante spettacolo in cui le Femen sono specializzate si è poi trasferito in piazza san Pietro, dove le attiviste hanno urlato slogan di protesta contro il Papa e sono state portate via dai carabinieri.