Un omaggio alla festa dei morti con le parole del grande Totò (video)

Il 2 novembre ricorre la festa dei morti. L’Italia onora i suoi defunti il giorno successivo a quello in cui ricorda tutti i Santi della cultura cattolica. Poi la nostra tradizione è rimasta schiacciata dalla cinematografia americana che ha imposto la tradizione di Halloween, con streghe che sostituiscono i Santi e bambini che girano casa per casa per fare “dolcetto o scherzetto?”, senza rendersi conto che con il loro gioco stanno snaturando le tradizioni della loro Nazione. Per il 2 Novembre la migliore risposta allo stravolgimento delle tradizioni sono le parole del grande Antonio de Curtis, in arte Totò, quando proclama la sua straordinaria poesia “A livella”.

“A’ livella” recitata dal grande Totò