«Troppe tasse, fissiamo un tetto oltre il quale non si va»: FI e FdI lanciano l’idea “spiazza-Renzi”

Nel fiume di provvedimenti-Carosello, di sceneggiate e frottole che il governo Renzi s’illude di buttare in pasto all’opinione pubblica, si lavora a qualcosa di serio. E quel qualcosa di serio è lontano anni-luce dal bluff degli 80 euro perché pone un punto fermo in una materia delicata: le tasse. Il centrodestra lancia (anzi rilancia, visto che l’aveva già proposto in passato, nel silenzio del Pd) l’idea di introdurre un tetto costituzionale alla pressione fiscale. A rimettere in gioco la richiesta è Daniele Capezzone, annunciando che – nella discussione alla Camera che inizia la settimana prossima sulle riforme – presenterà un emendamento: «La pressione fiscale a carico dei contribuenti ha raggiunto livelli inaccettabili. La determinazione ex ante di un livello massimo di pressione fiscale diviene quindi essenziale per ripristinare il corretto rapporto tra Stato e contribuenti – ha detto – Se la maggioranza dei parlamentari intendesse mantenere l’obbligo dell’equilibrio di bilancio recentemente inserito nella nostra Costituzione, allora tale obbligo andrebbe a maggior ragione integrato con l’introduzione di un tetto alla pressione fiscale per evitare che il primo sia conseguito rincorrendo i livelli di spesa pubblica a suon di tasse e non riducendo la spesa». Immediata la risposta di Giorgia Meloni: «Apprendiamo con grande piacere l’idea di Capezzone. Si tratta chiaramente e con ogni evidenza della condivisione della proposta di legge già presentata alla Camera da Fratelli d’Italia-An il 17 giugno 2013, ora assegnata alla Commissione Affari costituzionali, che prevede l’introduzione in Costituzione di un tetto alla pressione fiscale pari al 40% del Pil. Ci auguriamo che, anche grazie al sostegno di Forza Italia, questa battaglia portata avanti da anni da FdI-An per riequilibrare il rapporto tra lo Stato esattore e il cittadino possa finalmente essere vinta». E arriva anche il tweet di Renato Brunetta: «Bersaniani propongono di togliere pareggio bilancio da art. 81 Costituzione? Noi proponiamo introduzione tetto a pressione fiscale». È una prima prova del fuoco. Per vedere se Renzi e i suoi vogliono uscire finalmente dal talent-show.