Sondaggio: Renzi perde due punti, in calo anche Napolitano

L’astro renziano sta perdendo progressivamente la brillantezza dei primi mesi alla guida di Palazzo Chigi. Cala vistosamente la fiducia degli italiani nel premier che dagli States continua ad atteggiarsi a uomo della provvidenza.Secondo un sondaggio Ixé commissionato da Agorà Renzi perde due punti percentuali rispetto alla settimana precedente. Una caduta degna di nota, in soli sette giorni, che dimostra come gli italiani cominciano a non credere più alle promesse dell’ex sindaco di Firenze. Certo c’è un calo generalizzato che interessa anche gli altri leader ma con percentuali decisamente minori. Anche il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano scende e deve accontentarsi del 38%, stessa sorte per Beppe Grillo (19%), Matteo Salvini (19%), Silvio Berlusconi (16%), Angelino Alfano (12%): in una settimana perdono un punto percentuale. Segue lo stesso andamento di Renzi il suo governo, che perde un punto percentuale rispetto alla settimana precedente passando dal 48 al 47% di fiducia tra i cittadini. Salgono invece Forza Italia (che guardagna lo 0,2%), il Nuovo centrodestra (0,3%) e il Pd (0,1). In calo, invece il Movimento 5 Stelle, che sembra aver esaurito la seduzione della prima ora complici le continue sparate di Beppe Grillo contro il sistema ripetute come un disco rotto, e la Lega Nord. Quanto alle polemiche di questi giorni sul terreno della riforma del lavoro, il 66 per cento degli intervistati ritiene i sindacati «ostacolo al cambiamento».