Scappano a un posto di blocco, stavolta ne fa le spese un carabiniere: tragico impatto contro un Tir

Un inseguimento a folle velocità, poi il tragico imaptto. E stavolta, a differenza della vicenda napoletana del Rione Traiano, a farne le spese è stato un carabiniere del Nucleo radiomobile di Piacenza, morto, e un commilitone, in gravissime condizioni per aver tamponato un Tir durante l’inseguimento di un’Audi, forse rubata, vicino all’ingresso dell’Autostrada A21 a Castelsangiovanni, nel Piacentino. La Gazzella è rimasta incastrata, attorno alle 12.30, sotto il mezzo pesante. Il militare deceduto era alla guida della “gazzella”, una Fiat Bravo. Il collega, capopattuglia, invece, portato via in gravissime condizioni in eliambulanza, era al suo fianco. Dalle prime informazioni l’Audi inseguita, di cui al momento non si hanno notizie, non si era fermata ad un controllo. E’ successo in una strada laterale nei pressi del casello, in direzione dell’autostrada.