Elezioni a Vibo: una lista comprende Pd, Ncd e Forza Italia

C’è una lista in cui sono presenti esponenti del Pd, del Nuovo centrodestra e di Forza Italia che è stata presentata per le elezioni provinciali a Vibo
Valentia, fissate per il 28 settembre. La lista, la seconda in ordine di presentazione, si chiama “Insieme per la Provincia di Vibo Valentia adesso” e ne fanno parte esponenti del Partito democratico vicini a Francesco De Nisi, ex presidente della Provincia, all’assessore regionale Nazzareno Salerno, del Nuovo centrodestra, ed al consigliere regionale Salvatore Bulzomì, di Forza Italia. Della stessa lista fa parte anche un candidato a consigliere di Fratelli d’Italia.
Candidato a presidente è Andrea Niglia, sindaco di Briatico. La prima lista, in ordine di presentazione, è “Amministratori vibonesi indipendenti”, ed ha il simbolo del Partito democratico. Ne fa parte un gruppo di sindaci tra cui il primo cittadino di Maierato, Sergio Rizzo, che è candidato alla presidenza. L’ultima lista, “Dalla parte giusta”, è formata da altri rappresentanti dell’Ncd e da esponenti dell’Udc. La compongono amministratori locali che fanno riferimento al consigliere regionale Alfonsino Grillo, commissario provinciale del Nuovo centrodestra, e l’attuale sindaco di Acquaro, Giuseppe Barilaro, dell’Udc. La lista candida a presidente il consigliere comunale di Serra San Bruno Pino Raffaele. Le elezioni, sulla base della riforma delle Province, non avranno più luogo a suffragio universale, come avveniva in precedenza. Avranno diritto al voto, infatti, soltanto i sindaci ed i consiglieri dei Comuni del territorio provinciale.