Da showgirl a eroina: Hoara Borselli salva la vita a nonna Cesira, che si era gettata nel Tevere

Avere per vicina di casa una popolare show girl e conduttrice può salvati la vita a volte. È accaduto a Roma all’anziana signora Cesira che voleva togliersi la vita e stava per gettarsi nel Tevere, se le preziose e puntuali indicazioni di Hoara Borselli non avessero consentito agli agenti del commissariato Villa Glori di salvarla. Volto noto lanciato dal programma Ballando con le stelle, per poi proseguire con fiction di successo (Centrovetrine, tra le tante) e talk- show di grande audience, la Borselli può andar fiera per questo vero e proprio salvataggio avvenuto grazie alla sua presenza di spirito oltre che al senso di responsabilità. Capita più spesso il contrario, anche nei condomini, che ognuno si faccia i fatti propri. Per fortuna dell’anziana signora Hoara è fatta di un’altra pasta. Le intenzioni disperate della donna erano state infatti scritte in un biglietto lasciato all’interno della sua abitazione di via Gradoli sulla Cassia. Un bigliettino non sfuggito alla sua nota vicina di casa. Che, tornata a casa dopo aver accompagnato i figli a scuola, come ogni mattina, ha bussato alla porta dell’anziana vicina per chiedere se avesse necessità di qualcosa. Notando la porta socchiusa e non ricevendo risposta è entrata, ha trovato il biglietto con le scuse e le intenzioni suicide, con un generico riferimento al «Tevere».

Subito è iniziata la corsa contro il tempo e parlando con l’operatore della sala operativa della Questura, la Borselli ha prontamente ricordato che a volte la signora, in passate conversazioni, nominava Ponte Milvio. L’intuizione è stata raccolta e la volante di Villa Glori è arrivata sul ponte dove ha notato un’anziana signora all’altezza di piazzale Cardinal Consalvi, lo slargo da cui si accede a Ponte Milvio dalla parte del Flaminio e del Villaggio Olimpico. Era lei, la signora Cesira. «Si era già immersa nell’acqua e si stava facendo portare via dalla corrente – hanno raccontato più tardi i poliziotti – L’abbiamo raggiunta. Lei ha cercato di resistere dicendo che voleva morire. Ma alla fine siamo riusciti a riportarla alla riva». Anche la showgirl, nel frattempo, era arrivata sulla sponda del fiume e ha cercato di rincuorare la donna. «Mi dovevate lasciar stare – ha detto più tardi l’anziana – sono sola al mondo e non ce la faccio più». È stata chiamata un’ambulanza e la signora Cesira è stata portata per una visita all’ospedale San Filippo Neri. I medici non le hanno trovato nulla, se non la profonda depressione che l’ha portata al punto di volersi suicidare. Il caso è stato segnalato ai servizi sociali ma la solitudine resta uno dei problemi più complessi tra quelli che arrivano agli enti di assistenza.