A Tokyo in fila da due settimane per il nuovo iPhone 6. E il 26 arriva in Italia

Ancora poche ore d’attesa e l’iPhone 6 sarà a disposizione di alcune decine di fan, messesi in fila via via da due settimane davanti allo store della Casa di Cupertino a Ginza, il salotto dello shopping nel cuore di Tokyo in Giappone. Il rush finale è maturato dopo una notte trascorsa sulle sedie ergonomiche tra i teloni di plastica e gli ombrelli per il timore della pioggia, tra giocate a carte, l’immancabile strumentazione Apple e il confortevole ristoro delle bottiglie di tè, quelle da 2 litri di tipo familiare. La stanchezza affiora sui volti, peraltro noti come quello di Tetsuya Tamura, 45 anni, in fila anche a settembre dello scorso anno in occasione del rilascio dei modelli iPhone 5s e 5c. Gran collezionista e appassionato di prodotti Apple, Tamura, un impiegato, ha preso i giorni di ferie pur di coronare il sogno di provare l’ultimo “gioiello” della società californiana.

Ed è conto alla rovescia in Italia: i nuovi iPhone 6 ed iPhone 6 plus arriveranno il 26 settembre. Poche però le disponibilità. Secondo gli esperti del settore, infatti, acquistare gli ultimi nati in casa Apple nel nostro Paese non sarà affare semplice: questo perché si prevede un’alta richiesta le quantità messe a disposizione nel mercato italiano saranno limitate. Un situazione gia verificatasi quando è stato lanciato anche il modello precedente ed è quasi certamente destinata a ripetersi anche questa volta. In ogni caso pare che sarà piu semplice aggiudicarsi l’iPhone 6 Plus, il modello da 5,5 pollici. I prezzi al momento sono molto elevati: si parla per l’iPhone 6 di un esborso di 729 euro per la versione da 16 gb, di 839 euro per quella da 64 gb e di 949 euro per quella da 128 gb. I costi sono più elevati per l’iPhone 6 Plus: 839 euro per il modello da 16 gb, 949 euro per quello e da 64 gb, 1.059 euro per quello da 128 gb.