Renzi a Forte dei Marmi? Tranquilli, non va al mare e lavora sodo: così vorrebbero farci credere

È bella Forte dei Marmi. Elegante e piena di vip. Andare lì in ferie non è da tutti, la Versilia, i locali, gli alberghi di lusso, le passeggiate serali tra negozi chic. Non poteva mancare la famiglia Renzi in vacanza, stile toscano, lontano mille miglia dalle giornate in spiaggia delle antiche famiglie romane tipiche dei film di Aldo Fabrizi. Tutto normale, fin qui, si tratta di un presidente del Consiglio e quindi chapeau. Quel che fa sorridere è il tentativo dei giornali “amici” di dare in pasto all’opinione pubblica un’immagine diversa: è vero, il premier è in una delle migliori località turistiche dove tutto costa un occhio della testa, ma non per stendersi al sole su una sdraio perché lavora giorno e notte per il bene degli italiani. Un atteggiamento patetico della stampa di sinistra (e non solo). Proprio per questo assistiamo a un tam-tam su cosa fa Renzi e su cosa pensa Renzi in vacanza, che sa di presa per i fondelli. Ecco una prova del “tutto il premier minuto per minuto”: Renzi non si è mosso dall’hotel Roma Imperiale di Forte dei Marmi dopo il rientro dall’Iraq, è atterrato a Pisa ed è tornato dalla moglie Agnese e dai tre figli per trascorrere qualche altro giorno di vacanza. Secondo quanto si apprende Renzi – poverino – non si è mosso dall’hotel (mentre la moglie e i figli sono stati in bicicletta sulla spiaggia) dove starebbe già lavorando. Controlla spesso twitter e ancora non è chiaro se si recherà a Roma. Ma è solo uno dei tanti esempi. Poi si parla della doccia gelata per la ricerca sulla Sla, proposta da Fiorello. Si attendono le previsioni meteo per capire se è necessario che Renzi indossi uno spolverino così da evitare il raffreddore. E si aspetta la prossima uscita in tv, in qualche reality show, magari in una puntata della nuova Isola dei famosi. Il grande bluff, però, sta per finire. Al di là di quello che dicono i sondaggi, la calda estate di Renzi sta già finendo e di sole, finora, se n’è visto davvero poco nel cielo degli italiani.