Appello della Meloni a Del Piero: «Non giocare in India fino a quando non torneranno i nostri marò»

Sarebbe un segnale di indignazione rivolto all’India, un gesto di rispetto per il popolo italiano, un modo per accendere di nuovo i riflettori sul caso dei due marò italiani in “ostaggio” delle autorità di Nuova Delhi: rappresenterebbe tutto questo la rinuncia di Alex Del Piero al contratto milionario offertogli dalla principale squadra del Paese, con cui in queste ore il campione ex juventino è in trattative serrate. La richiesta di un “bel gesto” in nome dell’Italia e dei nostri soldati arriva da Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia, che su Facebook rivolge un appello ad Alex Del Piero “affinché rifiuti l’offerta di giocare in India fin quando i nostri marò non torneranno in Italia”. Mentre non si placano le polemiche sul faraonico matrimonio che dal 3 al 6 settembre a Fasano vedrà protagonista la terzogenita del magnate indiano del ferro Pramod Agarwal, patron del gruppo Zamin, evento su cui in tanti hanno chiesto un boicottaggio, Fratelli d’Italia apre il fronte del calcio: «Del Piero non ha bisogno né di soldi né di fama – prosegue la Meloni – visto che è un simbolo indiscusso del calcio italiano e un’icona mondiale di questo sport. Una simile presa di posizione da parte sua sicuramente non passerebbe inosservata e potrebbe essere un importante segnale nei confronti del governo indiano e della comunità internazionale. Mi si dirà che non spetta a un calciatore fare quello che la politica non sa fare: nessuno più di noi è critico verso l’inerzia degli ultimi governi ma riteniamo che sia tutta l’Italia a doversi mobilitare, a partire dai suoi simboli più conosciuti», conclude la presidente di Fratelli d’Italia-An.
Dopo l’esperienza in Australia, al Sydney, Del Piero è in trattative con i Delhi Dynamos per giocare nella Superlega (si fa per dire, super…) indiana, che si disputa nell’arco di tre mesi, da ottobre a dicembre, per poi andare negli Stati Uniti e disputare la Major League Soccer, dove il campionato comincerà a gennaio. Alex risponderà all’appello?