In Sardegna una compagnia low cost cambia le partenze e i viaggiatori finiscono “alla deriva”

«Avviso: è stato inviato un sms con il nuovo orario della vostra partenza». È la scritta che compare sulla homepage della compagnia low cost di navigazione GoinSardinia, la società composta da 180 imprenditori sardi, soprattutto del nord dell’Isola, fondata lo scorso anno per combattere il caro traghetti. Guasti tecnici non prevedibili, si legge nel sito. E, di conseguenza, riduzione della velocità con cambi di programma. Come quello di stasera: il collegamento Livorno-Olbia previsto per le 23.30 viene anticipato alle 21. Domani invece la partenza dallo scalo toscano, sempre per il capoluogo gallurese, passa dalle 22.30 alle 00.30. Disagi inevitabili per i passeggeri, già vittime di analoghi disservizi nei giorni scorsi. E alcuni sono molto arrabbiati. Anche perché gli slittamenti di orario andranno avanti per tutti i prossimi giorni. «Avevo prenotato la partenza per domenica 10 agosto alle 9 – racconta Michele Ugliola, medico di Bologna – Un orario comodo perché mi avrebbe consentito di raggiungere la mia abitazione in giornata. Per tornare al lavoro il giorno successivo: a Cervia alle 7.30 mi aspettano 40 pazienti in lista d’attesa per un esame, l’eco color doppler». E invece no. «Sono stato avvertito con un sms – spiega – la partenza fissata per le 9 è slittata alle 20.30. Facendomi saltare tutti i programmi: arriverei a Livorno alle 7. Ma l’appuntamento con i pazienti è alle 7.30, a Cervia. Sto cercando di mettermi in contatto con il servizio di prenotazione dei traghetti per farmi cambiare il biglietto anticipando il rientro. Pazienza, ho pensato, perdo un giorno di ferie. Il problema è che finora non sono riuscito a mettermi in comunicazione con nessuno». «E ci prendono pure in giro – attacca il medico bolognese – Aspettando inutilmente che qualcuno risponda al call center, in sottofondo ci accompagna la musichetta di attesa con la canzone di Bocelli ‘Con te partirò’: ma dove andiamo, dico io, anzi dove vanno queste società che si improvvisano armatori…». Altri spostamenti di orario sono scadenzati nei giorni successivi. Un esempio. Tratta dell’8 agosto Livorno-Olbia: dalle 21.30 alle 03.30 del 9. E poi il caso segnalato da Ugliola. Domenica 10 agosto: da Olbia partenza delle 9 rinviata alle 20.30. «La Regione – suggerisce il turista emiliano – dovrebbe intervenire. Anche mia moglie lunedì deve tornare al lavoro, ma la vedo durissima».