Ebola, arriva il vaccino sperimentale dalla Russia: superati con successo i pre-test

Ottime notizie da Mosca. Un team di medici russi ha sviluppato un vaccino sperimentale contro il virus Ebola, come ha annunciato il ministro della salute russo, Veronika Skvortsova. L’equipe, che comprende esperti dell’istituto Ivanov del ministero e uno specialista dell’agenzia statale per la tutela della salute, è appena tornata dalla Guinea. «Conosciamo l’agente patogeno e le sue caratteristiche, ed ora abbiamo un vaccino sperimentale che ha superato i test pre-clinici con successo» , ha spiegato il team. Intanto per la prima volta dallo scoppio dell’epidemia in Africa occidentale, in Germania è arrivato un malato di Ebola che sarà curato in un ospedale specializzato di Amburgo. L’uomo, scrive la stampa locale, è un funzionario dell’Organizzazione mondiale della sanità. È atterrato ad Amburgo un volo speciale con il paziente, poi trasportato in ospedale con un’ambulanza attrezzata per malattie altamente infettive. Il trattamento medico del degente in Germania non costituisce alcun rischio per la popolazione, hanno assicurato le autorità sanitarie locali. Per il momento in Europa c’è la massima allerta e Air France ha comunicato la «sospensione provvisoria» dei suoi voli su Freetown a partire da giovedì, causa la situazione legata al virus Ebola. La compagnia francese ha deciso quindi di attenersi alle raccomandazioni del governo di Parigi sospendendo i voli verso la capitale della Sierra Leone,  confermando di mantenere il suo programma di voli da e verso la Guinea e la Nigeria.