È scomparsa Philippine de Rothschild: la signora dei vini di Bordeaux

La baronessa Philippine de Rothschild, la signora dei vini di Bordeaux, attrice per trent’ anni alla prestigiosa Comédie française, é morta all’età di 80 anni. Lo scrive il sito del settimanale Le Point e la famiglia lo ha confermato. Proprietaria del prestigioso Chateau Mouton Rotschild, primo cru classé di Bordeaux, ha fatto l’attrice sotto lo pseudonimo di Philippine Pascal fino al 1988. Alla morte del padre, lo stesso anno, con l’aiuto dei figli, Rothschild ha rilanciato la prestigiosa casa vinicola di Bordeaux creando tra l’altro un nuovo vino e lanciando partnership in California e in Cile. Le sue aziende vinicole includono Château Mouton Rothschild, Château d’Armailhac, Château Clerc Milon, Domaine de Lambert, Baron Arques, Baron Philippe de Rothschild, Mouton Cadet , Opus One e Viña Almaviva. Dal 1980 è stata responsabile della selezione degli artisti scelti per illustrare le etichette di Chateau Mouton Rothschild: una tradizione artistica iniziata nel 1945 che ha visto la partecipazione di pittori di primo piano come Braque, Dalì, Picasso, Chagall, Bacone o Koos. Ha dato vita anche a una mostra itinerante “Mouton Rothschild: l’arte e l’etichetta”. La sua scomparsa ha colpito il mondo francese. Alain Juppé dell’Ump ha definito la baronessa una «grande donna che ha lavorato duramente per favorire la cultura del Paese».