Le primarie e il futuro del centrodestra: dibattito a più voci con Alemanno, Crosetto, De Girolamo e Fitto

Lavori in corso per un nuovo centrodestra. Riunificazione, ripartenza, reset: sono le parole chiave di questo ultimo scorcio di agenda politica prima della pausa estiva. All’indomani del voto europeo prosegue il confronto, talvolta serrato, sulla possibilità e le modalità di una rinascita del centrodestra come cartello antagonista alla sinistra renziana e non solo. Tra i prossimi appuntamenti si segnala il dibattito a più voci che si terrà martedì 29 luglio a Roma, presso la sede della Fondazione Nuova Italia (via in Lucina 17), dal titolo emblematico “Le primarie di coalizione e la rinascita del centrodestra”. Proprio le primarie, come è noto, sono considerate uno spartiacque necessario per la selezione della classe dirigente e delle candidature da sottoporre al criterio popolare. Nel corso dell’appuntamento verrà presentato il libro di Daniele Capezzone Per la rivincita, Software liberale per tornare in partita. Al dibattito prenderanno parte, oltre all’autore, il promotore dell’incontro Gianni Alemanno, Guido Crosetto di Fratelli d’Italia, Nunzia De Girolamo del Nuovo Centrodestra e Raffaele Fitto di Forza Italia. Modera il vicedirettore del Tg1 Gennaro Sangiuliano.