A.A.A. cercasi nuovo direttore del “Corriere della Sera”: De Bortoli lascia (ma solo nel 2015)

Ferruccio De Bortoli lascia la direzione del Corriere della Sera dopo 12 anni complessivi di lavoro. L’accordo è stato approvato dal Cda di Rcs, ancora riunito sui conti del semestre, che ha chiesto a De Bortoli di rimanere alla guida del Corriere fino all’assemblea della prossima primavera e di «partecipare al processo di individuazione del nuovo direttore». Il Cda di Rcs MediaGroup «ha approvato l’accordo con il dottor Ferruccio de Bortoli per la conclusione della sua lunga esperienza alla conduzione del Corriere della Sera, con pieno apprezzamento per il lavoro svolto in dodici anni complessivi di direzione e con sentita gratitudine per il suo apporto alla Società e al Gruppo, nel quale entrò alla fine del 1973», si legge in una nota. «L’azienda ha chiesto al direttore di rimanere alla guida del Corriere fino alla prossima assemblea ordinaria della società che approverà il bilancio 2014 (primavera del 2015), al fine di assicurare il completamento di importanti progetti editoriali – prosegue il comunicato dl gruppo editoriale – L’azienda ha inoltre invitato il dottor de Bortoli a partecipare al processo di individuazione del nuovo direttore, in supporto al comitato nomine della società, e il dottor de Bortoli ha accolto la proposta dell’azienda».