Una maglietta in ricordo di Raciti. È la risposta degli agenti di polizia a Genny ‘a carogna

«Filippo Raciti vive in noi…». È la frase stampata sulle magliette di quattro agenti del Reparto mobile di Cagliari che questa mattina hanno presenziato alla Festa della Polizia. Una frase in risposta a quella vista sulla maglia di Genny ‘a carogna durante la finale di Coppa Italia Napoli-Fiorentina, anticipata da scontri e feriti a Roma. Gli agenti erano presenti nel momento in cui è stata apposta una corona di fiori davanti al monumento ai caduti della Polizia di stato e poi hanno partecipato alla cerimonia per il 162/o anniversario della fondazione. «Saluto i parenti delle vittime del dovere – ha detto il questore di Cagliari Filippo Dispenza – questa aula magna è stata da poco intitolata all’ispettore Giuseppe Mastino. Voglio ricordare l’assistente capo Luca Tanzi morto durante l’alluvione. Questa è la polizia in cui mi riconosco, che si sacrifica per il proprio dovere». Nel suo discorso il questore ha affrontato diversi aspetti della sicurezza cittadina e non solo e del lavoro svolto dalla polizia di Stato. «La sicurezza è un sistema integrato – ha evidenziato Dispenza – partecipano i militari, le forze di polizia, le polizie locali. È lo Stato che fa sistema di sicurezza».