Meloni: solo FdI farà valere le ragioni dell’Italia contro quelle di Angela Merkel

Potenzialmente Fratelli d’Italia può contare su un elettorato che vale l’8 per cento. Lo dice Giorgia Meloni in un’intervista al Corriere della sera spiegando che solo chi vota per il suo partito fa gli interessi degli italiani, perché altre formazioni, sia FI che Ncd, stando nel Ppe “si trovano in uno schieramento governato dalla Merkel”. E anche il Pd, aggiunge, sta nel Pse alleato con la Merkel. Meloni rilancia inoltre sulla proposta di scioglimento controllato dell’eurozona: l’euro ha prodotto un fallimento – osserva – “tutte le nazioni, tranne la Germania, sono cresciute meno di quelle che stanno fuori (dall’eurozona, ndr). Noi non abbiamo adottato la moneta unica ma il marco tedesco. Stiamo tirando la carretta per qualcun altro”. Meloni ne ha anche per il velleitarismo grillino: “Cosa vuole fare Grillo in Europa? La sua rivoluzionaria proposta non è euro sì o euro no, ma euro forse”. L’invito è quindi a votare FdI perché “è un partito che non prende ordini da nessuno e lavora per difendere gli interessi degli italiani”. La leader di FdI-An è infine tornata sulla famosa foto taroccata e molto criticata dai media: pentita? “Era una banale bella foto – risponde – non accettano che una donna possa essere coraggiosa, di destra e non avere i baffi”.