Il governo getta la maschera sulle nozze gay. È un ministro a svelare i piani di Renzi
Il governo getta la maschera sulle nozze gay. È un ministro a svelare i piani di Renzi
Era ampiamente prevedibile, il giochetto ha già funzionato (in parte) due o tre volte, s’illudono […]
La “gazzarra” in aula si può fare, lo dice la Corte di Strasburgo. Boldrini prenda nota…
La “gazzarra” in aula si può fare, lo dice la Corte di Strasburgo. Boldrini prenda nota…
Contrordine parlamentari: le intemperanze in aula sono ammesse. Anzi, sono un diritto delle opposizioni. A […]
Il “meraviglioso” paradosso di Feltri: Renzi leader del centrodestra
Il “meraviglioso” paradosso di Feltri: Renzi leader del centrodestra
Lungi da noi la volontà di fare torto a Vittorio Feltri attribuendogli il ruolo di […]

Le maestre portano i bimbi delle elementari a gridare “Renzi, Renzi” a Palazzo Chigi. Che tristezza…

Le maestre portano i bimbi delle elementari a gridare “Renzi, Renzi” a Palazzo Chigi. Che tristezza…
Politica

Una mattinata in gita scolastica nel centro di Roma, tra la Colonna Traiana, piazza Venezia, Altare della Patria, via del Corso. Poi una puntatina alla splendida colonna Antonina. Ma guarda che casualità, siamo arrivati – ore 14.40 circa – a Piazza Colonna, laddove ha sede Palazzo Chigi, quindi la “casa” del premier Renzi. Ragazzi fermatevi e aspettiamo, dicono le maestre che non vedevano l’ora di orientare la gitarella per rendere omaggio all’uomo del momento. I bambini sono contenti di riposarsi un po’, ignari di un’altra lezioncina che di lì a poco si sarebbero sorbiti. La scena è divertente, ma anche imbarazzante: questi bambini delle elementari che stanziano in piazza Colonna con i nasini rivolti all’insù, verso un’ipotetica finestra.  Vedete – informano le insegnanti – da qui il nostro premier governa l’Italia, dicono indicando i piani alti di Palazzo Chigi. Forse si farà vedere… La speranza generata dalle maestre nei loro alunni è che prima o poi ci sarà l’Epifania di Renzi…  Allora, tutti pronti ragazzi. Intanto schieratevi in fila per tre, dicono loro, tanto per dare l’idea di non essere stravaccati alla rinfusa. Poi ogni tanto gridate un’ovazione, “viva Renzi”… E i bambini in coro: “viva Renzi”…  Sì, proprio così, tutti in coro e tutti a salutare con la mano, comprese le gongolanti maestre.

Non è  un sogno, non è una gag di Maurizio Crozza ma è la scena patetica che ci siamo presi la briga di seguire passando di lì, tanto per capire come possa nascere la disinformazione, o l’informazione distorta e alterata. Magari si scriverà che a Palazzo Chigi c’è stato un bagno di folla spontanea?  Guarda caso, poi, quando è andato in una scuola calabrese ricevuto da madri e insegnanti imbufalite, si usa il low profile, e l’enfasi retorica rimane incastrata nella penna… Oggi diranno che a Palazzo Chigi c’è stato un bagno di folla e non bambini inquadrati in fila per tre e imbeccati dalle insegnanti a gridare il nome “Renzi Renzi”. Se non è indottrinamento questo…

 

OGGI IN Politica

La politica impari dallo sport: al maratoneta medaglia d’oro Daniele Meucci il premio Atreju 2014

La politica impari dallo sport: al maratoneta medaglia d’oro Daniele Meucci il premio Atreju 2014
Politica
Ventotto anni “nascosti” bene, sorride davanti ai flah dei giovani arrivati da tutta Italia all’Isola Tiberina per Atreju2014, la festa della destra under trenta giunta […]

Commenta la notizia

SECOLO D'ITALIA - Registrazione Tribunale di Roma n. 16225 del 23-02-1976. Partita IVA/C.F. 10091541002 - Privacy