La Boldrini ne combina un’altra: «Lei mi deve chiamare “signora presidente”…»
La Boldrini ne combina un’altra: «Lei mi deve chiamare “signora presidente”…»
Nuova assurda chiamata alla “guerra dei sessi” di Laura Boldrini. Al termine di una seduta […]
L’Europa non sarà. Anche Renzi lo sa
L’Europa non sarà. Anche Renzi lo sa
Finalmente l’ha detto. Non sappiamo se Renzi se ne sia accorto davvero, ma l’ha detto. […]
“Chi dissente è finito”: il nuovo comandamento dei partiti
“Chi dissente è finito”: il nuovo comandamento dei partiti
Ci sarà un pure un motivo se nei partiti novecenteschi della vituperatissima Prima Repubblica il […]

Le maestre portano i bimbi delle elementari a gridare “Renzi, Renzi” a Palazzo Chigi. Che tristezza…

Le maestre portano i bimbi delle elementari a gridare “Renzi, Renzi” a Palazzo Chigi. Che tristezza…
Politica

Una mattinata in gita scolastica nel centro di Roma, tra la Colonna Traiana, piazza Venezia, Altare della Patria, via del Corso. Poi una puntatina alla splendida colonna Antonina. Ma guarda che casualità, siamo arrivati – ore 14.40 circa – a Piazza Colonna, laddove ha sede Palazzo Chigi, quindi la “casa” del premier Renzi. Ragazzi fermatevi e aspettiamo, dicono le maestre che non vedevano l’ora di orientare la gitarella per rendere omaggio all’uomo del momento. I bambini sono contenti di riposarsi un po’, ignari di un’altra lezioncina che di lì a poco si sarebbero sorbiti. La scena è divertente, ma anche imbarazzante: questi bambini delle elementari che stanziano in piazza Colonna con i nasini rivolti all’insù, verso un’ipotetica finestra.  Vedete – informano le insegnanti – da qui il nostro premier governa l’Italia, dicono indicando i piani alti di Palazzo Chigi. Forse si farà vedere… La speranza generata dalle maestre nei loro alunni è che prima o poi ci sarà l’Epifania di Renzi…  Allora, tutti pronti ragazzi. Intanto schieratevi in fila per tre, dicono loro, tanto per dare l’idea di non essere stravaccati alla rinfusa. Poi ogni tanto gridate un’ovazione, “viva Renzi”… E i bambini in coro: “viva Renzi”…  Sì, proprio così, tutti in coro e tutti a salutare con la mano, comprese le gongolanti maestre.

Non è  un sogno, non è una gag di Maurizio Crozza ma è la scena patetica che ci siamo presi la briga di seguire passando di lì, tanto per capire come possa nascere la disinformazione, o l’informazione distorta e alterata. Magari si scriverà che a Palazzo Chigi c’è stato un bagno di folla spontanea?  Guarda caso, poi, quando è andato in una scuola calabrese ricevuto da madri e insegnanti imbufalite, si usa il low profile, e l’enfasi retorica rimane incastrata nella penna… Oggi diranno che a Palazzo Chigi c’è stato un bagno di folla e non bambini inquadrati in fila per tre e imbeccati dalle insegnanti a gridare il nome “Renzi Renzi”. Se non è indottrinamento questo…

 

OGGI IN Politica

«Bentivoglio abbandonato dallo Stato, così combattete la mafia?»: FdI mette sotto accusa il governo

«Bentivoglio abbandonato dallo Stato, così combattete la mafia?»: FdI mette sotto accusa il governo
Politica
Il commerciante calabrese Tiberio Bentivoglio, «vittima di atti intimidatori a scopo estorsivo, non risulta essere testimone di giustizia», ed è stato tutelato dalle autorità di […]

Commenta la notizia

SECOLO D'ITALIA - Registrazione Tribunale di Roma n. 16225 del 23-02-1976. Partita IVA/C.F. 10091541002 - Privacy