Europee, Torregiani in campo con Fratelli d’Italia. Forza Italia candida 30 donne. In lista torna Cecchi Paone

Come previsto, dopo la sua partecipazione alle assise di Fiuggi, Alberto Torregiani, figlio del gioielliere Pierluigi Torregiani ucciso nel 1979 a Milano da un commando dei Proletari armati per il comunismo, è tra i candidati di Fratelli d’Italia alle Europee nella circoscrizione Nord ovest. Capolista lì, come in tutte le altre circoscrizioni, è Giorgia Meloni, seguita da Guido Crosetto, candidato presidente della Regione Piemonte, e dall’europarlamentare uscente Carlo Fidanza. Tra le novità della circoscrizione Nord est, Sergio Berlato, che da Forza Italia è passato nelle liste di FdI al terzo posto, dopo Giorgia Meloni e Magdi Cristiano Allam. Al Centro Fratelli d’Italia conferma anche la candidatura di Fabrizio Bracconieri, celebre per il ruolo di Bruno Sacchi nel telefilm “I ragazzi della III C” mentre al Sud spicca il nome dell’ex sindaco di Roma Gianni Alemanno.

In Forza Italia, invece, al Nord ovest ci sarà Giovanni Toti a guidare la lista, con le europarlamentari uscenti Lara Comi e Licia Ronzulli e Stefano Maullu tra i candidati. Al Nord est la capolista sarà Elisabetta Gardini, che avrà al suo fianco, tra gli altri, Mattia Malgara e Simone Furlan: certa anche la candidatura di Gianpiero Samorì. Capolista al Centro è il confermatissimo vicepresidente della Commissione Ue uscente Antonio Tajani. In corsa anche l’ex campione del mondo Giovanni Galli, già in passato candidato sindaco di Firenze, ed il giornalista Paolo Guzzanti. Tra i candidati per un posto a Strasburgo compaiono anche Luciano Ciocchetti e Alessandra Mussolini, una delle quattro donne candidate insieme con Barbara Cacciolari, Paola Ciaurro e Melania De Nichilino Rizzoli. A guidare la lista di Forza Italia al Sud ci sarà invece Raffaele Fitto con l’eurodeputata uscente Barbara Matera tra le prime posizioni della lista e Cecchi Paone come new entry dell’ultima ora, ma anche Clemente Mastella. Gianfranco Miccichè guiderà invece Forza Italia per il voto nelle isole, accompagnato tra gli altri da Salvatore Cicu (Sardegna) e Salvatore Iacolino. Una trentina, in tutto, le donne candidate.

Al Nord est, per il Ncd, dopo il capolista Antonio Cancian, c’è il presidente del consiglio regionale del Veneto Clodovaldo Ruffato mentre  nella circoscrizione Centro, il Nuovo Centrodestra e Scelta Europea scelgono due ministri come capolista, Beatrice Lorenzin da una parte e Stefania Giannini dall’altra. Candidato anche Lorenzo Cesa, dell’Udc. Ha sciolto la riserva, optando per la candidatura al Sud, Giuseppe Scopelliti, che nei giorni scorsi ha annunciato le sue dimissioni da governatore della Calabria in seguito alla condanna a sei anni di reclusione per abuso d’ufficio e falso del 27 marzo scorso.