Roma, molestata sul tram chiama i carabinieri che bloccano un romeno

Ha approfittato dell’affollamento del tram della linea 8, che collega il quartiere di Monteverde con piazza Venezia in pieno centro, a Roma, per avvicinare e molestare una ragazza di 18 anni che stava viaggiando sul mezzo pubblico. La vittima, così come hanno riferito alcuni testimoni, come il tram ha raggiunto la fermata di piazzale Flavio Biondo, è scesa e ha richiamato l’attenzione di una pattuglia dei carabinieri della vicina stazione Porta Portese che stava transitando proprio in quel momento. I militari sono subito intervenuti, bloccando prima il mezzo pubblico e poi procedendo al fermo del molestatore: si tratta di un romeno di 56 anni, domiciliato nel campo nomadi di via Luigi Candoni, che è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale e portato nel carcere di Regina Coeli. Non è certo la prima volta che simili episodi accadono sui mezzi pubblici, peraltro in ore di sovraffollamento. Come pure, soprattutto in alcune linee che portano al centro, sono frequenti i casi di borseggio: per questo motivo negli ultimi tempi le forze dell’ordine hanno intensificato la loro presenza in borghese a bordo dei mezzi pubblici per prevenire tali episodi.