«Mi candido con Marine Le Pen»: con il Fn scende in campo anche la Cicciolina francese

Le uniche liste di cui si parla in Francia sono quelle presentate da Marine Le Pen che, a dispetto delle menzogne diffuse dalla stampa di sinistra, sta dimostrando che è il partito capace di raccogliere consenso nelle fasce d’età e nelle classi sociali più impensate, allargando sempre di più l’area di aggregazione fino ad arrivare al coinvolgimento della Cicciolina francese. Ecco dunque che, dopo l’ultracentenaria di Marsiglia e la coppia di analfabeti di Louhans, in Borgogna, è una pornostar a comparire nelle liste del Front National per le prossime elezioni municipali organizzate domenica prossima e il 30 marzo. Jacqueline Avisse, soprannominata la Cicciolina del Grande sud – vent’anni di carriera come attrice porno e 103 film all’attivo – si presenta nel comune di Bessan, nel sud della Francia. «Tutti a Bessan sanno che mestiere faccio, vivo qui da diciassette anni – spiega al quotidiano locale Le Midi Libre – sono anche impegnata in qualche associazione e nessuno si è mai lamentato». Tuttavia dopo la sua candidatura ha ricevuto minacce di morte e foto pornografiche: «Tutto questo – osserva – rafforza la mia convinzione e la mia determinazione a lavorare per Bessan». «Siamo in democrazia – dice Stephane Revuelt, capolista del Fn nel dipartimento – questa donna è una cittadina francese ha il diritto di presentarsi come gli altri». Nelle liste del Fn per le municipali, ci sono anche un’ultracentenaria, Charlotte Ode, che compirà 103 anni a maggio, candidata a Marsiglia, e una coppia di analfabeti di Louhans, un paesino della Saone-et-Loire, in Borgogna, Jacky Galland, 64 anni, in pensione, che non sa né leggere né scrivere, e sua moglie Francoise, 46 anni.