Mediaset sorpassa Sky: aggiudicati i diritti per la Champions League fino al 2018

Mediaset conquista la Champions League in esclusiva per il triennio 2015-2018. Lo rende noto la stessa Mediaset, spiegando che la Uefa le ha assegnato sia i diritti per la trasmissione in diretta di tutti i match in pay tv sia quelli per una partita per turno in chiaro. A questi diritti si aggiungono anche gli highlights. Tutti i match in diretta e gli highlights di Champions League per il triennio 2015-2016, 2016-2017, 2017-2018 – informa la nota di Cologno Monzese – saranno visibili in esclusiva solo con l’offerta tv e online di Mediaset. La Uefa, al termine di una gara aperta a tutti gli operatori, ha assegnato a Mediaset sia i diritti per la trasmissione in diretta di tutti i match in pay tv (Mediaset Premium) sia quelli per una partita per turno visibile gratuitamente solo sulle reti Mediaset. A questi diritti si aggiunge, sempre in esclusiva solo su Mediaset, la possibilità di trasmettere tutti i match anche in differita, gli highlights, tutti i gol visibili la sera stessa, oltre alla diretta streaming degli incontri su tutti i dispositivi fissi e mobili. Tre anni di esclusiva assoluta su tutte le piattaforme, quindi. Già dalla prossima edizione di Champions League 2014-2015 – prosegue la nota – ci sarà una novità: per la prima volta da 14 anni, la partita più importante del turno del mercoledì sarà trasmessa in esclusiva e gratuitamente in HD solo sulle reti Mediaset. Non sarà quindi visibile sulle reti a pagamento, né digitali né satellitari. Dopodiché, dall’edizione successiva e per tre anni fino al 2018, tutte le partite del torneo calcistico più importante d’Europa, compresa la Supercoppa Europea, saranno visibili solo su Mediaset, attraverso le reti free e pay e i servizi online del Gruppo. «Da un lato – precisa Mediaset -, gli appassionati di calcio troveranno in esclusiva solo su Mediaset Premium tutte le partite di Champions League trasmesse e commentate con grandi innovazioni editoriali. Dall’altro lato, il Gruppo Mediaset, dopo 10 anni di Champions League visibile a pagamento sia sul satellite sia sul digitale terrestre, si è mosso per operare una forte discontinuità nel mercato delle emittenti pay in Italia. Mediaset Premium ha ora un’offerta unica, in grado di garantire ai propri abbonati il torneo calcistico con i match internazionali delle migliori squadre italiane, tutti i grandi club d’Europa e i top player più forti». Per quanto riguarda la prossima stagione (2014/2015) i cui diritti restano a Sky, l’emittente satellitare non dovrebbe estendere l’accordo per la cessione dei diritti esclusivi della Champions a Mediaset Premium, rimanendo titolare esclusiva pay, nella stagione 2014/2015, delle gare delle prime due del campionato (al momento Juventus e Roma con grande vantaggio) e della terza italiana che dovesse qualificarsi.