“Magazzino 18”, domani esce il libro. E il 10 febbraio lo spettacolo di Cristicchi sarà su Rai Uno

Andrà in onda fra sette giorni, lunedì 10 febbraio in seconda serata su Rai Uno, lo speciale su “Magazzino 18”, il toccante spettacolo dell’artista Simone Cristicchi sull’esodo istriano e sull’atroce dramma delle foibe scritto dallo stesso Cristicchi con Jan Bernas e diretto da Antonio Calenda già presentato in decine di teatri italiani. E’ stato lo stesso attore-cantante a confermarlo sulla sua pagina Facebook ringraziando il capo struttura di Rai Uno, Michele Bovi che, ha scritto l’artista, «si è speso enormemente e con grande ostinazione e coraggio per la messa in onda di Magazzino 18». Cristicchi ha spiegato che, dopo l’appello che lui stesso aveva lanciato nel momento in cui si era appreso che l’azienda di viale Mazzini aveva rinunciato all’opportunità, la Rai, sommersa dalle proteste, ha deciso di fare marcia indietro. Le riprese dello spettacolo registrate in ottobre da una troupe di Rai3 della sede del Friuli Venezia Giulia al Politeama Rossetti, il Teatro Stabile di Trieste, dove si è tenuta la prima, saranno precedute da un breve speciale di Porta a Porta.
Era stata necessaria una petizione, lanciata il 24 gennaio proprio da Cristicchi e che, in brevissimo tempo aveva raccolto migliaia di firme, a far ritornare la Rai sui suoi passi. «Salve a tutti – aveva scritto sulla sua pagina Facebook l’attore –  purtroppo, dopo averlo annunciato in via ufficiosa qualche settimana fa, la messa in onda su RAI 1 dello spettacolo “Magazzino 18″ registrato al teatro Rossetti di Trieste non è stata al momento confermata. Sembra infatti che ci sia stato un dietro front, per lasciare spazio ad un’altra trasmissione: ubi maior, minor cessat! Questo è tutto quello che sappiamo e che ci è stato detto. Ci dispiace per tutte quelle persone che non avendo visto lo spettacolo nella propria città, aspettavano il 10 febbraio per poterlo vedere in tv, anche se in seconda serata. In attesa di ulteriori sviluppi, vi terremo aggiornati appena ci saranno notizie a riguardo». Poi, appunto, dopo la petizione, l’azienda di viale Mazzini  ci ha ripensato e ha deciso di realizzare lo speciale in seconda serata, all’interno di Porta a Porta.
Archiviata la protesta di quattro delinquentelli dei Centri sociali romani che il 31 gennaio avevano tentato di impedire, con un blitz, contestato dagli stessi spettatori presenti, lo svolgimento dello spettacolo al teatro Aurora di Scandicci, Cristicchi ora guarda al futuro con una certa soddisfazione. Proprio ieri sulla sua pagina Facebook ha annunciato l’uscita del suo nuovo libro intitolato, appunto, “Magazzino18” ed edito dalla Mondadori che, da domani, sarà in tutte le librerie, «un testo scritto grazie all’aiuto di tante persone, che con grande passione hanno voluto donare a me e Jan Bernas i loro testamenti di memoria», scrive Cristicchi.