Due poliziotti feriti a un posto di blocco, è caccia all’uomo a Napoli

È caccia all’uomo a Napoli dopo il ferimento di due poliziotti in un conflitto a fuoco durante il controllo di tre passeggeri su uno scooter, la scorsa notte. Uno dei poliziotti è  ricoverato nell’ ospedale Loreto Mare; l’altro è rimasto ferito di striscio ad un braccio ed è stato già dimesso. L’episodio è avvenuto in via Gianturco, all’ angolo del rione Luzzatti. Lo scooter è stato trovato poco lontano dal luogo della sparatoria. Uno dei due poliziotti è stato raggiunto al torace da un colpo di pistola e, trasportato in ospedale, è stato sottoposto a intervento chirurgico per l’estrazione del proiettile dal costato. La prognosi è riservata ma il poliziotto è cosciente e ha ricevuto la visita del questore di Napoli Guido Maria Marino. La sparatoria – si è saputo da fonti della Questura – è avvenuta al termine di un inseguimento, cominciato quando la pattuglia della polizia di Stato del commissariato di Poggioreale ha intimato l’alt alle tre persone che viaggiavano a bordo di una Yamaha. Ad un certo punto è sembrato che i tre si fermassero per farsi controllare e invece è cominciato il conflitto a fuoco. Alcuni colpi hanno raggiunto l’auto della polizia. Il Capo della polizia, Alessandro Pansa, a Napoli per un incontro già programmato in Questura, si è recato all’ospedale Loreto Mare per accertarsi delle condizioni di uno dei due poliziotti feriti.