Anche la Merkel cade dagli sci: non è grave, ma dovrà stare ferma per tre settimane

Angela Merkel ha avuto una brutta caduta mentre sciava sull’Engadina, in Svizzera, e ha riportato una frattura dell’anello pelvico. Lo ha fatto sapere il suo portavoce, secondo quanto scrive il Die Welt, aggiungendo che la Cancelliera è stato costretto ad annullare i suoi prossimi appuntamenti politici. «Andava a bassa velocità», ha spiegato Steffen Seibert. In ogni caso i medici le hanno consigliato tre settimane di riposo. Il portavoce Seibert ha precisato che la cancelliera si è fatta male mentre faceva sci di fondo e procedeva «lentamente». Nella caduta si è provocata una contusione alla parte sinistra della schiena. Successivamente, ha precisato, i medici hanno specificato che si tratta in realtà di una “infrazione” termine tecnico che ha spiegato con una “frattura meno grave”. I medici le hanno pertanto, questo scorso venerdì, suggerito di stare il più possibile sdraiata per tre settimane, ciò non vuol dire comunque, ha sottolineato, che la cancelliera non espleterà le sue funzioni di capo del governo. Infatti sarà lei a presiedere il prossimo Consiglio dei ministri, ha precisato. L’incidente è avvenuto «durante le ferie di Natale», ha aggiunto Seibert precisando che la cancelliera è rientrata dalle vacanze il 30 dicembre. Rispondendo ad un domanda Seibert ha detto che l’incidente non è stato provocato da persone terze e nessun altro vi è rimasto coinvolto. Tra gli impegni della cancelliera che salteranno una visita mercoledì a Varsavia e un colloquio con il premier del Lussemburgo. Tre settimane fa, la Merkel era stata coinvolta in un lieve incidente d’auto che non ha provocato ferimenti a nessuna delle persone coinvolte. Lo ha reso noto la polizia tedesca confermando un’indiscrezione dello Spiegel-online. Merkel era in viaggio su una limousine di servizio lungo l’autostrada A10 tra Potsdam, la capitale del Brandeburgo, e Berlino, quando un auto guidata da un 82enne ha cambiato improvvisamente corsia urtando di striscio la vettura della cancelliera.