La salma di Mandela in processione per tre giorni a Pretoria per l’ultimo saluto della sua gente

Politici, rockstar, sportivi e militanti si preparano ad affollare lo stadio di Johannesburg dove il 10 dicembre Nelson Mandela sarà ricordato con una commemorazione nazionale solenne. Il presidente americano Barack Obama, la regina Elisabetta, il Dalai Lama, il leader degli U2 Bono Vox, Naomi Campbell, leader europei e asiatici, l’intera Africa daranno a “Madiba” un saluto che raramente sarà così condiviso. Poi il 15 dicembre la sepoltura a Qunu, il villaggio natale amato e dove, da sempre ha detto di voler riposare. La sua abitazione diverrà un mausoleo. Nell’attesa il Sudafrica versa lacrime per un leader che i più sentono come “un padre”. Ma offre anche uno spettacolo di canti e balli fra la folla che si è raccolta dinanzi alla casa di Johannesburg dell’ex presidente per salutare non senza un sorriso colui che per molti e’ stato negli ultimi anni un sorridente eroe della libertà. Le spoglie di Nelson Mandela sarà portata in processione a Pretoria mercoledì, giovedì e venerdì, nel tragitto tra l’obitorio e la sede del governo dove saranno esposte. «Ogni mattina il trasporto sarà fatto in pubblico. Incoraggeremo la gente a posizionarsi sul ciglio della strada quando il corpo passerà per le vie di Pretoria», ha detto Neo Momodu, diretore del Gcis. La camera ardente sarà uno dei principali momenti dei dieci giorni di lutto nazionale, decretato in Sudafrica dopo la morte del Nobel per la pace. I cittadini che vorranno vedere per un’ultima volta Nelson Mandela dovranno prendere un minibus e rinunciare a qualunque tipo di macchina fotografica. Dopo la domenica di preghiere, lunedì si terrà una seduta straordinaria congiunta delle due camere del Parlamento. Martedì sarà celebrata una cerimonia in memoria di Mandela a Soweto nello stadio di Soccer City (Fnb Stadium) che può ospitare 90 mila persone, alla presenza di alcuni capi di Stato stranieri. Gli altri sono attesi per i funerali a Qunu, il villaggio della sua infanzia nel sud del Paese.