In gabbia come i gladiatori: le Mixed Martial Arts alla conquista di Roma

Sull’onda della popolarità ottenuta in America e in Nord Europa le Mixed Martial Arts tentano di conquistare anche l’Italia. Le arti marziali miste tornano per il secondo anno consecutivo a Roma, sabato 14 dicembre, al Palazzetto dello Sport di viale Tiziano. Saranno 11 gli incontri che vedranno protagonisti, a partire dalle 8,30, alcuni dei campioni più accreditati delle Mixed Martial Arts che si daranno battaglia all’interno della “gabbia” di 9 metri  dove l’obiettivo sarà quello di battere l’avversario utilizzando ogni possibile tecnica di combattimento.

Fra gli incontri più attesi della serata organizzata da Gianfranco Russo e Dario Bacci,   quello che opporrà il bolognese Matteo Minonzio al barese Carlo Milani, nella categoria 95 chilogrammi, due atleti di altissimo spessore tecnico che promettono scintille ed adrenalina pura per il pubblico. Altra sfida molto attesa opporrà il brasiliano Anderson Da Silva Santos a Marco Manara (MMA Eagles di Trento), categoria 77 chilogrammi. Due campioni assoluti che a Roma, nell’evento patrocinato dall’AICS, l’Ente di promozione sportiva, cercano la consacrazione davanti al grande pubblico. Avrà sicuramente il tifo dalla sua il romano Andrea Festuccia (Domine MMA Roma) che nella categoria 77kg. si batterà contro il temibile inglese Freddy Campbell. Spettacolo garantito per la sfida di Superfight (88,3) chilogrammi tra il brasiliano Fabrizio Nascimento e il romano Luca Anacoreta. Gli organizzatori di Impera FC2 hanno preannunciato che ci sarà anche la possibilità di vedere l’evento (inizio alle 20,30)  in streaming su internet. Il cosiddetto pay-per-view è infatti una nuova ennesima frontiera raggiunta dai fondatori di Impera che sta in poco tempo rivoluzionando il mondo dell’intrattenimento degli sport da combattimento.