Marino a Repubblica Tv: risponde a tutti, tranne a noi. Perché la nostra domanda scompare

Altro che Barbara D’Urso linciata per l’intervista a Berlusconi, che la sinistra voleva far credere “a tappetino”. Con il videoforum, Repubblica Tv ha deciso di dare il classico aiutino a Ignazio Marino, che a distanza di pochi mesi dall’elezione a sindaco di Roma, sta sprofondando nei consensi. E allora tante domande facili-facili. Tranne una.Per ore sul sito del quotidiano campeggiava l’invito ai lettori di inviare le domande che poi sarebbero state sottoposte al sindaco. E noi del Secolo abbiamo voluto inviare anche la nostra. Perché non chiedergli il perché abbia deciso di fare il “tirchio” proprio sulla corona per le vittime di Nassiriya? Una notizia che abbiamo riportato sul nostro giornale. L’occasione quindi del videoforum era ghiotta e non ce la siamo fatta sfuggire. Così gli abbiamo rivolto la domanda: «Pur essendo giusto tagliare le spese inutili, era proprio necessario tagliare 400 euro per la corona destinata alla commemorazione delle vittime di Nassiriya?». La domanda l’abbiamo firmata con lo pseudonimo Italo Secolari, per lasciare al sindaco la libertà di rispondere senza condizionamenti. Ma, guarda caso, durante i nove minuti dell’intervista si è parlato di tutto, dall’Atac e alla pedonalizzazione dei Fori e del Tridente, dalle nozze e adozioni gay ai rifiuti. Sono state lette molte domande dei lettori, ma della nostra neanche l’ombra. Era una domanda scomoda che avrebbe messo in imbarazzo il sindaco. Meglio farla sparire.