Basta usare lo sport per fini politici. diciamo no a Balotelli

da Sandro Lone.

Balotelli in profonda crisi. Non brilla più neppure in campionato. E allora smettiamola di tenerlo su un piedistallo solo per il colore della sua pelle, ad uso e consumo di una certa propaganda made in Kyenge. Il Balotelli è stato un bluff, riconosciamolo e diamogli quello che gli spetta. Ovvero un bel calcio nel sedere che lo relegherà nelle serie minori dove potrà fare tutti i capricci che ha fatto sotto i riflettori in tutti questi anni, con l’unica differenza che sarà giustamente ignorato. Riportiamolo al rango e allo stipendio che spetta a uno che ha sempre fatto lo sbruffone senza averne le qualità.

Basta quindi usare lo sport per fini politici come tentò di fare il terzo reich nelle olimpiadi di Berlino quando lo scopo fu quello di dimostrare a suon di medaglie la superiorità della razza ariana anche nelle competizioni olimpiche.