Niente patteggiamento per i pedofili: la Meloni presenta una proposta di legge

Il presidente dei deputati di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, ha presentato una proposta di legge che stabilisce l’esclusione dal patteggiamento per i reati contro i minori. «Il provvedimento portato avanti da Fratelli d’Italia – ha detto Meloni – è frutto del confronto con le associazioni e con le realtà che ogni giorno sono impegnate nella lotta alla pedofilia. Il dialogo con chi conosce i problemi e sa di cosa parla rappresenta una buona abitudine che la politica deve sempre seguire, soprattutto quando è chiamata a occuparsi di temi così importanti e delicati. La tutela dei minori è una battaglia di civiltà che Fratelli d’Italia ha scelto di fare sua e che ci auguriamo possa essere condivisa da tutto il Parlamento perché i bambini e gli adolescenti non si toccano». La proposta di legge è scaturita dalle dodicimila firme raccolte da Peter Pan, l’associazione presieduta dal giornalista Mario Campanella. «Siamo grati a Fratelli d’Italia – ha detto Campanella – perché è stato l’unico gruppo parlamentare, fra tutti quelli che abbiamo sollecitato, a rispondere alla nostra richiesta. Se questa legge sarà approvata non ci potranno più essere impuniti, né persone che potranno addirittura mantenere intatto il loro casellario giudiziario con la non menzione dopo aver fatto del male ai bambini». «Rivolgiamo un appello al ministro Alfano – ha concluso Campanella – affinché recepisca la proposta di legge presentata da Fratelli d’Italia e la proponga come decreto legge dall’efficacia immediata. Sarebbe un atto responsabile e rassicurante per i nostri bambini».